Sapore alla Vita

...perché sei un essere speciale, ed io, avrò cura di te ... - Franco Battiato -

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

GIOCHI PARALIMPICI: ITALIANO IN GARA A RIO 2016

E-mail Stampa PDF

GIOCHI PARALIMPICI: ITALIANO IN GARA A RIO 2016

 

Trentanove medaglie, con dieci ori, quattordici argenti e quindici bronzi: è questo lo straordinario bottino della spedizione italiana ai Giochi Paralimpici di Rio 2016, che resteranno a lungo negli annali come una delle edizioni più vittoriose per lo sport paralimpico azzurro.

A trascinare la spedizione sono state le tredici medaglie del nuoto, con ben otto atleti diversi, ed i cinque ori del ciclismo su strada, ma non hanno tradito le attese neppure atletica e scherma. Piacevole novità, invece, quella del triathlon, che al suo esordio paralimpico ha subito fornito due medaglie alla spedizione azzurra.

BEBE VIO

Beatrice, per gli amici Bebe, è un'adolescente come tutti noi. Lei però ha qualcosa in più che la rende speciale: la voglia e l'entusiasmo di rialzarsi ogni volta che cade e di guardare in faccia, senza paura, alla realtà... perché, dopo una malattia che le ha portato via dei “pezzi”, come lei li chiama, del corpo, ha avuto il coraggio di ricominciare e di saper affrontare le difficoltà che la vita le pone davanti. Così, pian piano, di anno in anno, si è saputa migliorare, non sono personalmente ma anche nello sport che lei sin da piccola ama tantissimo: la scherma. Ha vinto tantissime competizioni nazionali e internazionali, fino a raggiungere il sogno di ogni atleta: la medaglia d'oro alle Paralimpiadi di Rio2016. Inoltre ha voluto dare una mano a tutte quelle persone con disabilità fisica, con un'iniziativa ART4SPORT aiutando a farle sorridere di nuovo avvicinandole allo sport, il quale ha la capacità di aprire a queste persone un mondo nuovo, come la scherma ha fatto per lei. Oltre a ciò, Bebe ha una scopo ben preciso: far capire a tutti, con o senza disabilità, che «la vita è proprio una figata!».

Gaia & Caterina 3^DRIM

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

You are here: Sport GIOCHI PARALIMPICI: ITALIANO IN GARA A RIO 2016