Sapore alla Vita

...perché sei un essere speciale, ed io, avrò cura di te ... - Franco Battiato -

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Sono stanco...

E-mail Stampa PDF

Sono stanco di scappare, del resto, è tutto inutile. So bene che, ovunque vada, non avrò scampo. Non c’è alcun modo di sfuggire…

A sedici anni un ragazzo non dovrebbe farsi certi problemi, o almeno così si pensa. Si è giovani, ci si diverte, si esce con gli amici, si instaurano relazioni. A dirlo così sembra  tutto bello, il paradiso. Ma non è sempre così. A volte ci sono situazioni che anche un ragazzo di questa età non riesce a reggere. A volte ti crolla il mondo addosso, le cose vanno male. Perché alla fine è questa la vita. Non solo gioie, ma anche delusioni. Delusioni da persone fidate, da persone a cui avresti affidato la vita. Delusioni che ti fanno pensare:”cosa ho fatto per meritarmi questo?”. E magari cerchi di fregartene pensando che sia la cosa giusta, pensando che ti faccia stare meglio. Ma scappare dai problemi non è una cosa semplice. Tutti vorrebbero scappare e non affrontarli. A volte non si ha alternativa. Un mondo così grande contro ad una persona così piccola, quasi insignificante. Dove sembra davvero impossibile scappare, soprattutto se questo problema si presenta ogni giorno, davanti ai tuoi occhi. E a questo punto i ragazzi cercano delle scappatoie molto facili ma stupide. Come fumare, bere o addirittura farsi del male. Cose molto stupide e tra l’altro non molto efficaci. Perché ti fanno solo stare peggio. Ti fanno sentire insignificante, un codardo. Ma in un mondo così, dove le gioie sono poche e le delusioni sono molte, bisogna adattarsi e sopravvivere. Bisogna trovare soddisfazioni nelle piccole cose e imparare dagli errori commessi. Capita però che dopo tanti errori si inizia a perdere fiducia, si inizia a non fidarsi di nessuno e si ricomincia a scappare. E così entri in un circolo vizioso che non finisce più dove neanche le piccole cose non ti fanno più star bene. E così pian piano cominci a distruggere la tua personalità per cercare di costruirne una adatta a questo Mondo, ma più forte, più cattiva. Perche è così. In questo mondo vince il più forte, vince quello menefreghista e egoista. Le persone deboli e piene di compassione perdono. E così va a finire che non cerchi più di scappare ma ti inizi a nascondere dietro una maschera formata dal dolore e da tutte le cose negative che ti sono capitate. Magari questo è l’unico vero modo per scappare.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

You are here: Io e la mia maschera Sono stanco...