Sapore alla Vita

...perché sei un essere speciale, ed io, avrò cura di te ... - Franco Battiato -

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Voglio stare sempre con te!

E-mail Stampa PDF

 

Sono passati 2 anni, mi manca, il tempo non mi sta guarendo. Sto sempre peggio.

Doveva essere la serata più bella della nostra vita. Erano passati solo 6 mesi da quando l’avevo conosciuta: tutti mi avevano detto che stavo correndo troppo, ma loro non capivano, loro non sapevano cosa vuol dire trovare la propria anima gemella.

Volevo passare tutta la vita con lei, avevo programmato tutto.

“Ti amo” le sussurro all’orecchio”e voglio passare il resto della mia vita con te”. “Lo voglio anche io” mi dice; sono il ragazzo più felice di questo mondo, ora è il momento giusto!

Mi alzo, il ristorante è pieno, lei mi guarda; non sa cosa voglio fare, lo leggo nei suoi occhi; mi inginocchio davanti a lei, tiro fuori l’anello dalla tasca dei jeans. Dico la frase a cui lavoro da giorni: “Sara, mi vuoi sposare? Lo so, forse è presto, un tuo no lo posso accettare ora, ma io voglio passare la mia vita con te..” Mi ferma, mi fa alzare in piedi , ha gli occhi pieni di lacrime: “Si” mi ha detto di sì, ma sta ancora parlando dopo il sì, non ho capito niente , le chiedo di ripetere.

“Ho anche io una cosa da dirti, volevo aspettare perché non so neanche io cosa fare ma..” quel “ma” era interminabile.

“.. sono incinta”.

Sbianco, non so veramente che dire, ma sono felice: siamo giovani, ma so che ce la faremo.

La serata passa: mangiamo, vorremo brindare, ma non possiamo, lei è incinta e io devo guidare.

Saliamo in macchina: c’è nebbia, vado piano, la strada è stretta.

Non ricordo altro di quella notte se non un forte rumore. Ho male dovunque, vorrei aprire gli occhi ma sembrano incollati. Finalmente ce la faccio: la stanza è bianca, piena di fiori e di orsacchiotti, vedo i miei genitori, che sono seduti su due sedie poco distanti dal mio letto; non capisco.

Cerco di parlare, ma escono solo flebili suoni; loro comunque si svegliano. Si alzano e si avvicinano al letto: mamma ha gli occhi pieni di lacrime ma sta sorridendo, perché? Perché sorride?

“Dov’è Sara?” le sussurro, ma almeno riesco a dirlo. Mia mamma mi guarda, non sorride più, papà comincia a parlare “Cosa ricordi? Quella notte avete fatto un incidente “.

Penso al bambino… che fine ha fatto? Papà continua a parlare!

“Sara non ce la ha fatta e neanche il bambino”.

“La voglio vedere, voglio andare al funerale!”. Entra un infermiera, che mi guarda, la mamma la fa uscire.

“Francesco, sei stato più di un mese in coma, hanno già fatto il funerale, mi dispiace..”

“Non è possibile non ricordo! E’ stata colpa mia?”

“Tesoro, stai tranquillo, è stata tutta colpa di un ubriaco, andava troppo veloce in quella strada, non vi ha visto, vi ha urtati e siete finiti giù dall’argine”

“Mamma , mi fa tanto male la testa”

“Hai avuto un trauma cranico sbattendo la testa nell’incidente”.

I mesi sono passati, ma ormai il mio mondo è finito: vedo dovunque la faccia di Sara, le giornate passano una uguale all’altra: colazione, medicine, pranzo, altre medicine, cimitero e letto.

Il dolore è sempre fortissimo, ma per questo dolore le medicine non bastano.

Ho sempre Sara con me, è tatuata sulla mia spalla destra, oltre che dentro il mio cuore.

Il dolore è insopportabile, non so più cosa fare, ho 23 anni e sono vuoto, non provo più altre emozioni se non il dolore. Cerco di fare finta di essere felice davanti ai miei genitori e agli amici che mi vengono a trovare, ma lo sanno che non è così e io non ce la faccio più.

Così un giorno mi metto a scrivere..

“cara mamma, caro papà,

ricordatevi che vi voglio tanto bene , ve ne ho sempre voluto, in ogni momento.

Perdonatemi, ma è ora di ricongiungermi a Sara.

Siete stati dei genitori fantastici. Addio“

Ecco le mie ultime parole: ora è tempo che raggiunga Sara e il nostro bambino.

Sara ti amo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

You are here: Io e la mia maschera Voglio stare sempre con te!